Durante l’evento NVIDIA ha presentato NVIDIA Studio, una piattaforma in grado di migliorare notevolmente le prestazioni e l’affidabilità per i 40 milioni di creativi online e creativi in studio che dipendono da PC ad alte prestazioni per le proprie attività.

L’azienda ha inoltre annunciato che Quake II RTX sarà disponibile su GeForce.com gratuitamente a partire dal 6 giugno, e che Wolfenstein: Youngblood, il prossimo capitolo del leggendario franchise di Wolfenstein, includerà il supporto per effetti ray-tracing in tempo reale, NVIDIA Adaptive Shading e altre tecnologie di gaming avanzate che permetteranno ai giocatori di sperimentare un realismo mai visto prima nelle immagini di gioco.

Ecco i Comunicati stampa ufficiali:

NVIDIA Studio

TAIPEI—Computex—27 Maggio, 2019—NVIDIA ha presentato oggi NVIDIA Studio, una piattaforma in grado di migliorare notevolmente le prestazioni e l’affidabilità per i 40 milioni di creativi online e creativi in studio che dipendono da PC ad alte prestazioni per le proprie attività.

NVIDIA Studio combina GPU RTX, oltre allo stack NVIDIA Studio di SDK specializzati e Studio Driver dedicati. È supportato da rigorosi test hardware e software per le principali applicazioni creative e flussi di lavoro.

Per supportare al meglio la piattaforma, sono stati annunciati oggi al Computex 17 laptop RTX Studio da sette dei principali produttori mondiali di PC. Tutti soddisfano i requisiti hardware e software necessari per ricevere il nuovo badge RTX Studio, che consente ai creatori di identificare facilmente i laptop giusti per alimentare i flussi di lavoro creativi.

“NVIDIA Studio accoppia le GPU RTX, che consentono il raytracing in tempo reale, l’elaborazione AI e l’editing video ad alta risoluzione, con software di livello professionale per superare le crescenti richieste dei creator di oggi”, ha dichiarato Jason Paul, GeForce software and technology general manager a NVIDIA. “I nuovi laptop RTX Studio sono lo strumento perfetto per i creativi che hanno bisogno di prestazioni di classe desktop mentre sono in movimento.”

I laptop dispongono delle nuove GPU Quadro RTX™ 5000, 4000 e 3000, nonché delle GPU GeForce RTX™ 2080, 2070 e 2060. Le GPU RTX accelerano la creazione di contenuti dall’editing video al rendering 3D, con prestazioni fino a 7 volte più veloci di quelle del MacBook Pro.(1)  I notebook basati su Quadro RTX 5000 includono 16 GB di memoria grafica, la più grande disponibile in un laptop, consentendo flussi di lavoro creativi multi-app avanzati e l’uso di modelli 3D di grandi dimensioni che altrimenti non sarebbero possibili in viaggio.

Molti di questi portatili sono dotati di display di precisione 4K e tecnologia NVIDIA Max-Q, che consentono prestazioni incredibili e una maggiore durata della batteria in design eleganti, sottili e leggeri.

“I creativi che utilizzano Adobe Creative Cloud vogliono l’hardware più potente per la loro creazione di contenuti e sappiamo che saranno entusiasti dei nuovi laptop RTX Studio e degli Studio Driver di NVIDIA”, ha affermato Sue Skidmore, head of partner relations per Adobe video.

NVIDIA Studio Stack

NVIDIA Studio Stack è un set di software che offre ai creatori di contenuti digitali le migliori prestazioni e affidabilità quando si lavora con app creative. Comprende NVIDIA Studio SDK e API per gli sviluppatori di app e NVIDIA Studio Driver per i creator. Gli SDK di Studio accelerano il rendering, l’editing e l’elaborazione video, l’animazione vettoriale 2D e altro ancora. Utilizzando la piattaforma AI CUDA-X™, lo standard della industry per lo sviluppo AI, gli sviluppatori di app creative possono utilizzare l’intelligenza artificiale per automatizzare attività ripetitive per i creativi, come l’upscaling delle immagini, il tagging di foto o il color matching dei video.

Gli NVIDIA Studio Driver sono sottoposti a test approfonditi su flussi di lavoro multi-app per creator e revisioni multiple delle principali applicazioni creative di sviluppatori come Adobe, Autodesk, Avid, Blackmagic Design, Epic, Maxon e Unity.

“I creator si devono costantemente confrontare con scadenze serrate e per completare i loro progetti in tempo hanno bisogno di avere l’hardware e gli strumenti creativi più recenti, senza compromettere la qualità”, ha dichiarato Eric Bourque, senior software development manager di Autodesk. “Siamo entusiasti che NVIDIA stia espandendo il programma Studio Driver per offrire il massimo livello di supporto e massime prestazioni alle ultime versioni di Arnold, 3ds Max e Maya”.

Disponibile da oggi, l’ultimo NVIDIA Studio Driver offre il supporto ottimale per le ultime versioni delle migliori app creative, tra cui Autodesk Maya 2019, Autodesk 3ds Max 2020, Blackmagic Design DaVinci Resolve 16 e Daz3D Daz Studio.

Disponibilità e prezzi

I laptop RTX Studio saranno disponibili a partire da giugno dai principali OEM, tra cui Acer, ASUS, Dell, GIGABYTE, HP, MSI e Razer. I prezzi partono da $1.599 e varieranno in base al design, alle caratteristiche e alla zona del partner.

Quake II RTX

TAIPEI-Computex – 27 maggio 2019 – NVIDIA ha annunciato oggi che Quake II RTX sarà disponibile su GeForce.com gratuitamente a partire dal 6 giugno.

Quake II RTX è il primo gioco al mondo completamente disponibile con il path-tracing, una tecnica di ray-tracing che unifica tutti gli effetti di luce quali ombre, riflessi, rifrazioni e altro ancora in un unico algoritmo. Il risultato è un nuovo look mozzafiato per Quake II di id Software, uno dei giochi più popolari al mondo, lanciato originariamente nel 1997.

Quake II RTX include i primi tre livelli per giocatore singolo del classico gioco per PC tanto amato dai gamer. Coloro che già possiedono Quake II possono godersi il gioco nella sua totalità, incluse le modalità multiplayer deathmatch e multiplayer cooperativo, tutte completamente utilizzabili con il path-tracing.

Quake II RTX è un’espressione del nostro amore e della nostra passione per i giochi per PC”, ha dichiarato Matt Wuebbling, responsabile del marketing GeForce di NVIDIA. “Applicando tecnologie grafiche ray-tracing di nuova generazione e utilizzando le API Vulkan, siamo in grado di condividere questo classico per PC con una nuova generazione di giocatori che possono scaricarlo e giocarlo gratuitamente”.

“È raro che un gioco per PC abbia l’impatto e la longevità di Quake II, e vederlo reimmaginato con ray-tracing 20 anni dopo è qualcosa di speciale per me”, ha dichiarato Tim Willits, direttore dello studio di id Software e uno dei creatori dell’originale franchise di Quake. “Altrettanto speciale è il rapporto con NVIDIA, con cui abbiamo lavorato fin dai primi tempi degli sparatutto in prima persona. Vedere come NVIDIA ha integrato le caratteristiche moderne in questo intramontabile gioco è davvero entusiasmante”.

Guarda il video esplicativo sulla tecnologia Quake II RTX e un’anteprima di Quake II RTX con tutto il suo fantastico ray-tracing nel trailer di Quake II RTX. Maggiori dettagli sono disponibili su GeForce.com.

Stesso grande gioco, nuovo look mozzafiato

Il nuovo look visivamente sbalorditivo del gioco classico è ottenuto con una tecnica di ray-tracing nota come path-tracing, che traccia i raggi luminosi (direttrici) attraverso la scena in modo da unificare tutti gli effetti luminosi in un unico algoritmo di ray-tracing. Questa elegante forma di rendering è utilizzata nella computer graphics dei film, ma finora era troppo costosa per i giochi.

Gli effetti luminosi di Quake II RTX sono così avanzati che richiedono un supporto hardware per il ray-tracing, come gli RT Core specializzati dell’architettura Turing™ e le GPU NVIDIA GeForce RTX™, per essere eseguiti in tempo reale. La specifica minima per eseguire Quake II RTX in tempo reale è una scheda video GeForce RTX 2060.

I nuovi livelli di realismo visti in Quake II RTX includono l’illuminazione diurna in tempo reale altamente dinamica, con luce solare accurata e illuminazione indiretta. Gli elementi fisici sono resi con precisione. Ad esempio, l’acqua e il vetro rifrangono la luce con precisione, le superfici emissive ottengono effetti di luce soffusa, le superfici forniscono riflessi accurati e le fonti di luce illuminano gli oggetti circostanti. Sono stati aumentati anche i dettagli e le texture dei modelli di armi ed è stato aggiunto un denoiser migliorato per aumentare la qualità dell’immagine.

Quake II RTX utilizza NVIDIA VKRay™, un’estensione che permette a qualsiasi sviluppatore che utilizza l’API Vulkan di aggiungere effetti di ray-tracing ai propri giochi. Basandosi su Q2VKPT, una versione del gioco creato da Christoph Schied utilizzando il motore grafico open-source di Quake II, Quake II RTX è un gioco ray-tracing puro che gira su un renderer Vulkan con supporto per Linux.

Quake II RTX dimostra che l’API Vulkan con ray-tracing in tempo reale può essere utilizzata per creare esperienze di gioco mozzafiato utilizzando alcune delle tecniche di rendering più avanzate a disposizione degli sviluppatori di giochi”, ha dichiarato Neil Trevett, presidente del Khronos Group e vicepresidente degli ecosistemi di sviluppatori di NVIDIA. “Inoltre, essendo Quake II RTX disponibile in download gratuito è accessibile sia ai giocatori Windows sia a quelli Linux ovunque”.

Wolfenstein: Youngblood

TAIPEI-Computex-27 maggio 2019 – NVIDIA e Bethesda hanno annunciato oggi che Wolfenstein: Youngblood , il prossimo capitolo del leggendario franchise di Wolfenstein, includerà il supporto per effetti ray-tracing in tempo reale, NVIDIA Adaptive Shading e altre tecnologie di gaming avanzate che permetteranno ai giocatori di sperimentare un realismo mai visto prima nelle immagini di gioco.

Per celebrare il ritorno del franchise Wolfenstein, NVIDIA ha dato il via a un pacchetto “Born to Hunt” per le GPU GeForce RTX . Per un periodo di tempo limitato, i giocatori riceveranno Wolfenstein: Youngblood, che è previsto in uscita il 26 luglio, con l’acquisto di una scheda grafica, un PC desktop o un laptop compatibili con GPU GeForce RTX 2080, 2080, 2070 o 2060.

Il ray tracing è una tecnica grafica avanzata utilizzata per dare ai film i tipici effetti visivi ultra-realistici. Le GPU NVIDIA GeForce RTX contengono dei core specializzati progettati specificamente per accelerare il ray tracing, in modo che gli effetti grafici nei giochi possano essere visualizzati in tempo reale.

Wolfenstein: Youngblood è una rivisitazione innovativa del franchise originale, che è da sempre noto per l’utilizzo di tecnologie grafiche all’avanguardia in grado di distinguere i suoi titoli”, ha dichiarato Matt Wuebbling, responsabile del marketing GeForce presso NVIDIA. “L’uso del Ray Tracing da parte di Bethesda migliorerà drasticamente la qualità dell’immagine, mentre NVIDIA Adaptive Shading ne incrementerà le prestazioni.”

Wolfenstein: Youngblood è un gioco ambientato in un futuro parallelo, 19 anni dopo gli eventi di Wolfenstein II: The New Colossus. Il nuovo sparatutto in prima persona è il primo titolo in versione cooperativa di Wolfenstein. Unisciti ad un amico o gioca in single player nei panni di una delle figlie gemelle di BJ Blazkowicz, sfruttando tutte l’arsenale di armi a disposizione, i gadget e le numerose abilità a disposizione per liberare Parigi.

“Con Wolfenstein: Youngblood, un’intera nuova generazione di giocatori potrebbe avvicinarsi per la prima volta al franchise di Wolfenstein, e  proprio per questo vogliamo essere sicuri che ne restino affascinati”, ha affermato Jim Kjellin, chief technology officer di MachineGames, lo sviluppatore di Wolfenstein: Youngblood . “Con le GPU GeForce RTX di NVIDIA, abbiamo accesso a tecnologie che offrono immagini spettacolari, mantenendo le prestazioni per un gameplay impeccabile.”

Il Ray Tracing offre un rendering in tempo reale e di qualità cinematografica ai creatori di contenuti e agli sviluppatori di giochi. Wolfenstein: Youngblood utilizza NVIDIA VKRay™, un’estensione che consente a qualsiasi sviluppatore che utilizza l’API Vulkan di aggiungere effetti di Ray Tracing ai propri giochi.

NVIDIA Adaptive Shading è una nuova tecnica di ombreggiatura avanzata che consente agli sviluppatori di migliorare le prestazioni e ottenere una fedeltà visiva in tempo reale precedentemente impossibile nel mondo gaming. Regolando la velocità con cui le parti dello schermo sono ombreggiate, la tecnologia riduce il lavoro della GPU, aumentando le prestazioni senza squalificare la qualità dell’immagine.

Ulteriori novità sulle tecnologie di gioco saranno annunciate sotto data di lancio.